Dott. Giuseppe Santeufemia

SPECIALISTA IN OSTETRICIA E GINECOLOGIA

Responsabile della Unità Operativa di Ginecologia
Nuova Casa di Cura – Decimomannu


Il Dott. Giuseppe Santeufemia esegue la maggior parte degli interventi ginecologici (80%) in endoscopia, da anni predilige la laparoscopia e l’isteroscopia in quanto tecniche che consentono una diagnosi più accurata e un trattamento chirurgico meno invasivo.

Autore di circa 10.000 interventi chirurgici, ha eseguito come primo operatore più di 2.600 interventi in Laparoscopia e oltre 3.600 Interventi in Isteroscopia.

Effettua la restante parte degli interventi ginecologici con la chirurgia tradizionale, laparotomica (apertura dell’addome) e vaginale.


Riceve:

Carbonia – Viale Arsia, 56 – Piano primo
Decimomannu – Piazza virgilio Loi, 1 – presso Nuova Casa di cura – Tel. 070.9660090

Formazione

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Cagliari nel 1974
Specializzato in Ostetricia e Ginecologia presso l’Università di Cagliari nel 1980.
Conseguita Idoneità Nazionale a Primario di Ostetricia e Ginecologia nel 1986.


Dal 1975 ha lavorato presso l’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia della Azienda 7 di Carbonia in qualità di assistente sino al 1994, anno in cui è diventato Aiuto.


Dal 1999 ( vincitore di concorso) ha diretto l’ Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia del P.O. Santa Barbara di Iglesias.


Nel 2013 è stato nominato Direttore del Dipartimento Materno Infantile dell’Azienda 7 e ha diretto anche l’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero Sirai sino al collocamento in quiescenza avvenuto il 31/08/2015.


Dal 01/09/2015 è Responsabile della Unità Operativa di Ginecologia della Nuova Casa di Cura di Decimomannu.


Ha frequentato importanti centri nazionali ed internazionali di chirurgia ginecologica per il perfezionamento delle più moderne tecniche di chirurgia che gli hanno permesso di sviluppare, oltre alle chirurgia tradizionale ( laparotomica e vaginale), competenze nella chirurgia ginecologica endoscopica che oramai utilizza nella quasi totalità delle patologie ginecologiche, comprese quelle neoplastiche.
Da anni si occupa di uro ginecologia effettuando con ottimi risultati interventi mini invasivi nel trattamento dell’incontinenza urinaria da sforzo e della chirurgia ricostruttiva del pavimento pelvico con tecniche fasciali, protesiche e laparoscopiche.


Ha eseguito in qualità di primo operatore più di 9.000 Interventi chirurgici, in particolare:
Circa 2600 eseguiti con tecnica laparoscopica tra cui:

900 Isterectomie Totalmente laparoscopiche
50 Isterectomie sub totali laparoscopiche
500 Tumefazioni Annessiali Benigne (dermoidi, sierose, mucinose, paraovariche, paratubariche)
200 Annessiectomie
150 Adesiolisi
50 Ascessi annessiali
300 Endometriosi nei suoi vari stadi (Nodulectomie con shaving, Resezioni Vescicali, nerve sparing)
50 Gravidanze Extrauterine
200 Miomectomie
50 Colpoisterectomie Videoassistite
15 Promontofissazioni per prolasso di cupola vaginale
10 Isterectomie totali laparoscopiche (TLH) con linfadenectomia pelvica radicale per tumori dell’endometrio
20 Appendicectomie


Circa 3500 Isteroscopie diagnostico operative per: Polipectomie, Miomectomie, Ablazioni Endometriali, Sinechiolisi, Metroplastiche, Istmoplastiche


Circa 800 interventi laparotomici per: Tagli cesarei, Isterectomie totali e subtotali, Miomectomie, Cistomi ovarici e Patologie maligne utero annessiali


Circa 600 interventi di chirurgia vaginale maggiore e minore per: patologia benigna, prolassi utero vaginali ed incontinenza urinaria (colpoisterectomie, colpoplastica anteriore e posteriore con tecniche fasciali e protesiche, correzione dell’incontinenza urinaria da sforzo con tecnica TVT, TOT, Minisling)


Circa 1500 interventi di piccola chirurgia: RCU, Isterosuzioni, Biopsie ecc.

Corsi e congressi

Ha partecipato a più di 300 convegni e corsi di aggiornamento Nazionali ed internazionali anche in qualità di Relatore e Moderatore.

INTERVENTI
Isteroscopia (≈ 3600 interventi) 36%
Laparoscopia (≈ 2600 interventi) 26%
Chirurgia tradizionale (≈ 1800 interventi) 18%
Piccola chirurgia (≈ 1500 interventi) 16%
Uroginecologia (≈ 600 interventi) 6%
RECENSIONI
SCRIVI UNA VALUTAZIONE
Valutazione
Nome *
Email *
Oggetto
Commento *